RESOCONTO CONVOCAZIONE PER TPVES

L’Associazione Studentesca Vivere Medicina rende noto il resoconto della Convocazione istituita per discutere circa il Percorso Abilitante.

Le lezioni del secondo semestre del sesto anno (Medicina Interna e Chirurgia Generale) saranno anticipate come richiesto, portando la fine delle lezioni approssimative all’8 maggio (circa 3 settimane in anticipo rispetto al normale), mantenendo la sessione di aprile. Grazie a questa operazione, il primo appello sarà approssimativamente il 25 maggio, il secondo l’8 giugno ed il terzo il 22 giugno. Nonostante il terzo appello si possa estendere fino al 3 luglio, per poter usufruire del Percorso Abilitante gli esami di profitto dovranno essere completati entro il 30 giugno.
L’unico giorno utile per la laurea, sia per Palermo che per Caltanissetta, sarà il 10 luglio.

Verranno esentati dal frequentare le lezioni del VI anno gli studenti che frequenteranno dal medico di base.

Si ricorda che la fine della prima sessione del TPVES sarà il 7 luglio, data di consegna del libretto blu al Dott. Fricano.

Il Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia, il prof. Ciaccio, comunica che l’OMCeO di Palermo ha fornito un numero sufficiente di Tutor per il mese di Medicina Generale del TPVES.

Il criterio di attribuzione dei periodi di svolgimento del TPVES sarà il numero di CFU acquisiti e la necessità di aver conseguito tutte le materie dei primi quattro anni, considerate sulla base del personale ordinamento di studi.

Il 7 marzo sarà pubblicato un format in cui lo studente interessato al Percorso Abilitante dovrà indicare:

– di essere iscritto alla prima sessione di abilitazione;

– di aver conseguito tutte le materie fino al quarto anno;

– il numero di CFU conseguiti;

– di aver conseguito l’attestato del corso sulla sicurezza.

Si precisa che l’anticipazione della sessione estiva d’esami riguarderà le materie del quinto e del sesto anno.

Le nostre richieste

Abbiamo fatto presente la problematica delle materie conseguite in Erasmus e non ancora caricate, che potrebbero bloccare l’iscrizione all’Esame di Abilitazione. Ci è stato comunicato che sarà possibile compilare un’autocertificazione che attesti il conseguimento delle dette materie.