MODALITA’ DI SVOLGIMENTO TIROCINI VI ANNO E FC – MEDICINA E CHIRURGIA

E’ stato reso noto il Comunicato circa i Tirocini per gli studenti del VI anno e FC del CLMCU in Medicina e Chirurgia.

Il percorso abilitante che sarà avviato il 6 maggio verrà validato, al momento della laurea, anche dal rappresentante della FNOMCeO. In tal modo, sarà consentito al candidato il raggiungimento del doppio titolo senza dover superare,
successivamente, uno specifico esame di stato.

A breve saranno inviati i diversi libretti (per il TPVES e il TPL) condivisi ed approvati dagli Organi accademici nazionali e dalla FNMOCeO, da stampare e intestare.
Tali libretti andranno compilati giornalmente, in quanto a impegno orario ed argomenti svolti, su indicazione dei Tutors e assieme a quello curriculare, verranno validati, con giudizio, al termine del periodo, dagli stessi Tutors.

I tirocini consteranno di attività (simulazione di casi clinici, webinar, seminari, interazioni con attività in diretta, etc.) che dureranno in media, 33-34 ore settimanali distribuite nelle tre aree: medica, chirurgica, di medicina generale in un periodo compreso tra il 6 maggio ed il 5 luglio, con una appendice estesa al 5 agosto per il TPL.
Tali attività prevedono l’utilizzazione della collaudata piattaforma Microsoft Teams o, nel caso dei Tutors Medici di Medicina generale anche piattaforme alternative, purché collaudate ed opportunamente comunicate agli interessati.

I circa 700 studenti saranno divisi in gruppi da 6/7 e dovranno seguire un Tutor, che ruoterà ogni 3-4 settimane, per complessive nove settimane. In tal modo, le coorti di studenti con il monte ore maggiore, (TPVES e TPL), potranno conseguire le 300 ore previste (33-34 ore settimanali per 9 settimane per il TPVES; 25-30 ore settimanali per 12 settimane per il TPL).

Ai laureandi verrà data indicazione su come procedere per la consegna presso gli Uffici preposti alla gestione delle carriere; lo stesso per i laureati della sessione di Marzo per l’iter abilitante post-curriculare. Seguiranno ulteriori indicazioni su come verbalizzare i CFU acquisiti, in relazione alle diverse coorti di tirocinanti.